Crea sito

wjcon

Wjcon, matita labbra

2014-01-10 18.39.08Lancio di nuove matite wjcon, almeno lo erano quando le acquistai, ad 1,90 in offerta, 2,90 a prezzo pieno.

I colori sono 11 e vanno dal nude ad un intenso vinaccia.

Io ho avuto modo di testare il n.11, vinaccia, ed il 9, bordeaux, e devo dire di esserne rimasta soddisfatta.

Sono molto pigmentate e anche scorrevoli alla stesura, non particolarmente confortevoli sulle labbra, ma a questo problema si può ovviare con un po’ di idratante o gloss.

La dura è buona, ma non eccelsa.

Buone anche solo come contorno labbra.

Alessia

Saldi, gli ultimi affari

wjcon

Con le collezioni invernali quasi terminate ed i prezzi, talvolta, ulteriormente ancora ribassati, non è difficile fare buoni affari!

Il mio ultimo acquisto è di nuovo targato wjcon ed è la eyeshadow palette della collazione chicago symphony, in particolare la 06.

Le colorazioni erano, a mio avviso, tutte interessanti, ed i finish variavano dall’opaco, al perlato, satinato o glitterato.

La Palette è portatile e molto compatta, contiene 4 colori, con un specchietto un po’ troppo piccolo rispetto la confezione, disponibile al prezzo di 6,90 euro è, senza dubbio, interessante provarla.

Con un primer sotto gli ombretti durano tutto il giorno e non risultano troppo polverosi, i glitterati sono tutti scriventissimi, mentre, talvolta, i satinati tendono a scomparire, rendendoli utilizzabili solo se picchiettati.

Infine, come molte sapranno, il cartone nero si sporca veramente troppo facilmente, ma si può tollerare vista la buona qualità dei tre colori più scuri che mi stanno dando non poche soddisfazioni.

Alessia

Kiko vs wjcon la sfida continua

Impossibile non paragonare le due aziende che, già all’immagine si riprendono a vicenda.

Personalmente ho conosciuto prima kiko, ma la wjcon vanta di essere sul marcato da 15 anni (qualcuna di voi ha notizie su dove fossero e cosa facessero prima di quest anno?).

E’ risaputa la mia preferenza e non nascondo che, nonostante l’accanita concorrenza di una kiko che sta alzando gli standard qualitativi, la wjcon riesce sempre a darmi qualcosa in più.

Eppure questa volta devo fare un’eccezione, i long lasting kiko e gli ombretti in stick di wjcon sono ben diversi.

Tempo fa feci un video confronto, dove, nonostante i colori più belli della wjcon, la kiko dimostrava una marcia in più, ma adesso che la kiko ha migliorato ulteriormente la consistenza e la gamma di colori (ora vastissima) non ci sono paragoni.2014-01-05 23.46.29Questo era il colore che preferivo tra gli stick wjcon, lo 07, un rosa con una forte punta di lilla ed ho deciso di tentare quello kiko che trovate sia a sinistra che a destra, mentre al centro c’è lo 07.

I colori sono identici, ma il 15 di kiko ha una durata migliore, una sfumabilità maggiore ed una resa nel complesso più incisiva rispetto a quello wjcon.

Alessia

 

Blu elettrico, wjcon e kiko a confronto

2013-12-28 13.47.04

Ancora un confronto tra i due marchi low cost kiko e wjcon.

Questa volta parliamo di blu elettrico e di quale prodotto scegliere per evitare inutili sprechi di soldi.

I colori, come vedete, sono molto simili: centrale il long lasting 44 di kiko, a sinistra wjcon con xxl09 e a destra la matita occhi 05.

I prezzi sono di 6,90 per i primi due,mentre 2 e 90 per la matita.

Sebbene, come accennavo, il colore risulta intenso e pigmentato per tutti, una volta steso sugli occhi le cose cambiano visibilmente: la wjcon non scrive nella rima interna ed il matitone xxl risulta davvero troppo ceroso per essere una buona base perché poco sfumabile!

La matita risulta un pochino più scrivente tra le ciglia, ma non soddisfa comunque le aspettatitive in termini di durata e comfort!

Kiko, questa volta, vince su tutti i fronti: durata eccelsa (ne è una prova la foto postata su istagram) scrivenza (ottima sia all’interno che all’esterno dell’occhio) ed intensità del colore (anche dopo sfumato risulta comunque pigmentato)

Alessia

 

Saldi, wjcon, simply red

In tempi di saldi abbiamo deciso di focalizzarci su dei prodotti che abbiamo acquistato in edizione limitata a costi particolarmente accattivante, così da darvi modo di sapere in anticipo, rispetto ai video, cosa ne pensiamo di un determinato acquisto.

Il primo prodotto rivelazione è Wjcon, della collezione burlesque, si chiama Simply Red,

2014-01-05 13.53.26voi nella foto lo vedete nella colorazione 05 che è un bellissimo rosso mattone, ma l’ho acquistato anche in un fucsia strong, 01.

Il costo di questo prodotto a prezzo pieno è di 3 euro e 90 cent, ma con i saldi si possono prendere a soli 2,80.

L’unico contro di questo prodotto è che, pur avendo una scadenza a 34 m, la quantità non è elevatissima e si consuma con facilità.

I pro, invece, sono diversi, pur essendo semi-opachi sono morbidi e facili da stendere, senza, però, sbavare, durano molto, anche mangiando (sul pack dicono 5 ore, ma con un po’ di attenzione anche più), sono comodi da portare in viaggio od in borsa, ma non sono autotemperanti, infine hanno delle sfere ialuroniche che svolgono un effetto benefico sulle labbra.

Rapporto qualità prezzo altissimo, non adatto a chi non ama i colori forti e pieni.

Per vedere i colori da vivo qui http://www.youtube.com/watch?v=u6vTzNhtIpE  e qui http://www.youtube.com/watch?v=vCHPGizaiQk

Alessia