Crea sito

capelli

Cerchietto, arriva il fai da te

2014-02-15 10.27.45Andava di moda, poi no, poi si…solo grande, solo piccolo… parliamo del cerchietto, uno degli accessori più discussi dalle donne!

In questi anni c’è stato un nuovo boom, forse grazie a Blair?, ma la novità è che in questo periodo stiamo assistendo ad una personalizzazione sempre più importante di questo accessorio.

Il fai da te sembra essere arrivato anche in questo ambito e la fantasia sta dando luogo a veri capolavori.

Realizzarlo non è difficile, bastano pochi nastri e tanta creatività, e, come si può vedere, l’effetto è assicurato.

Alessia

FRANGIA?NON PASSA MAI DI MODA

cameron-diaz-frangia-lateraleChe sia classica o  laterale continua a riscuotere un grande successo, ce ne danno conferma anche le star americane…come Jennifer Lawrence, Rihanna, Charlize Theron, Jessica Alba e molte altre .Variante della frangia classica è il ciuffo laterale che si adatta a diverse lunghezze e che dona carattere a un look con capelli sciolti e raccolti. Mentre non tutte possono permettersi la classica frangia, il ciuffo laterale è un ottima alternativa per cambiare look e acquistare in base al taglio un tocco davvero glamour. Fidatevi…provare per credere e se cosi’ non fosse…tempo un paio di mesi e tornerete come prima!

Silvia.

ACCONCIATURE?VINCE LO CHIGNON

acconciatura-capodanno-2013-chignon-spettinato

L’acconciatura per capelli più gettonata dell’autunno è sicuramente lo chignon, che è stato scelto dagli hairstylist di Dolce & Gabbana (come potete vedere nel nostro video https://www.youtube.com/watch?v=s6tiYcEfhI0) Anna Sui e tanti altri. Ma per la maggiore quello spettinato (in foto) e quello alto e voluminoso. Intramontabili quelli classici e bassi. Per un tocco davvero chic e moderno fate quello laterale , mentre se avete tempo da perdere sono fantastici quelli fatti con treccia e decorati con un fiocco nero.

Silvia.

 

 

SHAMPOO PER CAPELLI E CUTE SENSIBILE?ECCO LA MIA ESPERIENZA

vichy

Capelli e cute sensibili hanno bisogno di qualche coccola in più durante il lavaggio. L’utilizzo di prodotti non adatti, e troppo aggressivi, possono causare prurito, pizzicore e sensazione di tensione e purtroppo io ne so qualcosa. Oggi voglio raccontarvi la mia esperienza: ho sempre utilizzato lo shampoo e balsamo della l’Oreal nutri gloss (confezione rosa), con risultati davvero ottimi, capelli lucenti profumati e morbidi. Tutto andava bene fino a quando mi sono ritrovata in un periodo stressante della mia vita a grattarmi ed avere prurito in continuazione. Più mi grattavo più mi uscivano crosticine in testa, allora mi sono decisa a cambiare shampoo, sono andata in erboristeria e ho acquistato un prodotto con estratti alla camomilla ma nulla…la situazione era ormai insostenibile cosi mi sono recata in farmacia dove per il mio caso specifico, mi è stata consigliata una cura con lo shampoo Ducray (http://www.ducray.it/) nel caso specifico Ducray Kerytol P.S.O (costo circa 14 euro) shampoo a  base di Zolfo micronizzato, Acido salicilico, Ittiolo e Glicerina.  Ho fatto il trattamento per 6 settimane applicando lo shampoo sui capelli bagnati, lasciandolo agire per 3 minuti. Ho ottenuto una cute nuova priva di croste senza prurito, le pecche di questo prodotto? L’odore!!! davvero sgradevole! E i capelli erano davvero sfibrati e secchi. Ma per chi ha questo problema è uno dei prodotti migliori in circolazione; l’ ho consigliato anche a una mia collega che ha ottenuti ottimi risultati. Finito il trattamento il quesito era: e ora che cosa uso per i miei capelli? Alla fine visitando blog, vedendo recensioni su internet, sotto consiglio della farmacista ho acquistato lo shampoo della Vichy Dercos Shampoo Crema nutri ristrutturante (costo 13 euro).  Utilizzato abitualmente rende i capelli luminosi e leggeri, la sensazione di prurito viene notevolmente ridotta. Davvero un ottimo shampoo che consiglio a tutte. Ora ho una cute sana e capelli morbidi. Per qualsiasi info o consiglio contattateci.

Silvia.

UN ESTATE…CON I FOULARD!

accessori-capelli-dolce-gabbana

Nelle sfilate 2013 trionfano i colorati ed eccentrici foulard di seta, per un look estivo molto easy. Un ritorno che prende lo spunto dalle atmosfere del Mediterraneo e della Riviera negli anni ’6o (fantastico il modello proposto da D&G che vedete nella foto). Per avere un look da clima deserto il turbante è il  copricapo ottimo per proteggersi dal sole al mare, ma anche per una serata elegante ed essere chic al punto giusto.

Silvia